Quasi trasparente

http://cdn.superbwallpapers.com/wallpapers/photography/rainy-windshield-18424-1920x1200.jpgLa pioggia scende lungo i grandi finestrini dell’autobus, che si muove lento tra le auto in coda di fronte alla sala concerti. Dai tubi di scappamento si sollevano nuvole di fumo chiaro che segnalano l’arrivo dell’inverno in città.

Non ricordo quando è stato l’ultimo giorno senza pioggia – penso. Dalla cabina del conducente proviene una musica di archi: forse ascolta una FM classica. Dal buio di qualche tasca o di una borsa squilla un cellulare: la suoneria va stranamente a tempo con la musica alla radio.
I passeggeri dell’autobus sono silenziosi e il cielo è grigio.

Luce verde.
Svoltiamo. La bybanen ci affianca, anche lei silenziosa scivola futuristicamente sui binari. Dopo un breve testa a testa ci sorpassa e la vedo farsi sempre più piccola.
Si allontana da me e dalle persone che si muovono svelte al riparo dei loro ombrelli: sembrano fiori con due gambe e i petali troppo scuri in balia del vento.
Il legno delle case, storte e colorate, riluce a causa della pioggia che cade da giorni: sembrano piegarsi su loro stesse in uno sforzo sovrumano per resistere al vento.
Qualcuno tiene gli occhi fissi sullo schermo del telefono, il volto illuminato da una luce bluastra. Altri seguono il film che scorre sui finestrini, le immagini confuse dalle gocce, lo sguardo perso, le mani nei guanti caldi. L’autobus si ferma, qualcuno scende, altri salgono. Kjører du ved Møhlenpris?

Non ricordo più quando è stato l’ultimo giorno senza pioggia, ma non importa, perché la pioggia non mi bagna più.

8060461135_437e74927e_b

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...